OMEGA-3 E DEPRESSIONE

 

 

Negli articoli dedicati alla spiegazione degli omega-3 avevo elencato le caratteristiche, le funzioni principali e il loro meccanismo d'azione. Importante e soprattutto in continuo studio è la proprietà di questi acidi grassi essenziali di ridurre i sintomi della depressione determinando un sostanziale miglioramento della qualità di vita.

 

E' noto che nei soggetti depressi esiste un deficit quantitativo di omega-3; il DHA presente principalmente a livello cerebrale contribuisce ad aumentare la fluidità e il buon funzionamento delle membrane delle cellule nervose, mentre l’EPA sembra svolgere un ruolo più importante come precursore antinfiammatorio. I primi lavori su topi e ratti risalgono al 1970: provocando in questi animali una carenza di omega-3, si venivano a creare disturbi del comportamento. Dosaggi adeguati consentirebbero quindi di prevenire stati depressivi o ansiogeni.

 

E' stato pensato di utilizzare gli omega-3 anche come cura in quanto la depressione è di fatto una patologia caratterizzata da una forte infiammazione e questi acidi grassi sottendono alla produzione endogena di prostaglandine ad effetto antinfiammatorio. Si tratta di un' ipotesi recente suffragata però da numerosi studi con risultati incoraggianti (Omega-3 treatment of childhood depression: a controlled, double-blind pilot study, B. Nemets et al. Am J Psychiatry, 63:1098-100. 2006; Comparison of therapeutic effect of omega-3 EPA and fluoxétine, separately or in combinaison, in major depressive disorder, S Jayazeri et al.Aust New Zealand Psychiatry, 42: 192-8. 2008).

 

Curiosamente, l'acido grasso omega 3 più efficace contro la depressione sembra essere l'EPA (con un dosaggio di circa 900-1000 mg al giorno). Per arrivare a questo apporto, a meno che non si consumi pesce tutti i giorni (cosa che potrebbe portare uno squilibrio nell’alimentazione, o esporre a un eccesso di metilmercurio), bisogna far ricorso a integratori alimentari a base di oli di pesce. Assunti in questa dose non ci sono effetti collaterali. A concentrazioni più elevate devono prestare attenzione i soggetti che assumono anticoagulanti.

 

 

328 - 045 - 2971
paola.battivelli@libero.it
​​

  

PER APPUNTAMENTO

  • w-facebook

 

presso Poliambulatorio De Giorgio (Abano Terme, PD) 049 8600260

 

presso Fisio & Sport  (Cittadella, PD) 049 9404657 - 049 9404544 

 

presso Nutribios (Albignasego, PD) 328 0452971

Seguimi su

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now